Trovare soluzioni. Insieme.

Lo scopo del mio intervento è di fornire aiuto e sostegno nell'affrontare gli inevitabili problemi che s'incontrano nel proprio personale percorso di vita.

In particolare, le problematiche di cui sotto, sono quelle a cui dedico il mio maggiore interesse.

ATTACCHI DI PANICO

Chi soffre di ADP solitamente è terrorizzato dalle reazioni che una condizione di paura estrema può provocare. Ma cercare di controllare razionalmente ciò che per sua natura è irrazionale genera un inevitabile corto-circuito, che determina proprio il tanto temuto attacco di panico.

OSSESSIONI

Immagini, pensieri o impulsi arrivano alla mente in modo indesiderato e incontrollabile, tanto che generalmente si cerca di scacciarli dalla mente. Dimenticandosi che pensare di non pensare è già pensare...

DIFFICOLTA' RELAZIONALI

Nell'inferno barocco dei rapporti umani (prendendo a prestito una felice espressione di Paul Watzlawick) non tutto è perduto. Siamo vittime e artefici del nostro destino e, proprio per questo, esistono modi per superare ciò che da troppo tempo può sembrare insuperabile.

FOBIE

Esistono tante fobie per quante se ne possono inventare. Ma tutte sono accomunate dal fatto che più si evita la situazione temuta e più si alimenta la propria incapacità di affrontare la situazione. E la paura aumenterà ancor di più. Inesorabile.

COMPULSIONI

La ripetizione esasperata, irrefrenabile e incontrollabile di un RITUALE genera una vera e propria "tirannia dell'assurdo" che si basa fondamentalmente sul bisogno irrinunciabile di sentirsi rassicurati rispetto alla propria realtà.

DIFFICOLTA' DI COPPIA

A che gioco di coppia state giocando?

E' di quelli a somma zero (per uno che vince, l'altro perde) o a somma maggiore di zero (entrambi i partner vincono)?

Ma se sentite che il gioco è a somma minore di zero (entrambi i partner si sentono perdenti) allora potrebbe essere giunto il momento di intervenire.

SENSO DI OPPRESSIONE

Può definirsi anche come ANGOSCIA: si tratta di uno stato di aspettativa negativa rispetto agli eventi futuri e della certezza che le cose andranno per il peggio, senza possibilità di intervento. Si sente di aver subito una condanna alla quale non si può sfuggire e si vive in uno stato di oppressione nella preoccupata attesa che questa si realizzi.

MANIE

La paura originaria che innesca un problema può determinare risposte che nel tempo si strutturano in sequenze rituali che danno vita a vere e proprie manie, tanto che la mania stessa diventa il problema e la paura originaria passa in secondo piano.

DIFFICOLTA' FAMILIARI

La filosofia di pensiero dell'approccio strategico è di evitare di intervenire direttamente sui bambini. Piuttosto si punta alla collaborazione coi genitori nel renderli co-terapeuti, per superare gli eventuali problemi legati a difficoltà nello studio, comportamenti aggressivi, problematiche alimentari, ecc.